Alice e i dadi

Ci hanno fatto combattere in piani exaltati.

Ci hanno fatto incontrare Eymerich.

Ci hanno insegnato gli incantesimi di Witchcraft.

E adesso ci porteranno nella Steamland.

Ecco la notizia: a Lucca 2010 sarà presentato il gioco di ruolo su Alice nel Paese della Vaporità. Prodotto dalla Wild Boar, gli stessi che hanno fatto il gioco di Eymerich e hanno tradotto perle come Witchcraft.

Sono molto contento. A parte il gusto che prova un vecchio giocatore come me, io spero che quest’operazione smuova alcune acque. Che contribuisca a far cadere qualcuno degli assurdi steccati che esistono fra letteratura, genere, gioco e quant’altro.

Il senso è: se Alice vi è piaciuto, se avete grokkato la Steamland e volete tornarci, questo è un modo per farlo tutte le volte che volete. E per renderla quanto più vostra, personale, possibile.

Nessuna storia finisce con la fine – tutte continuano nei cosmi personali dei lettori. E i giochi di ruolo sono vie potenti per farle continuare ancora e ancora.

Insomma: io sto lucidando i dadi.

Preparo il mio sacchetto per Lucca…

Annunci

22 responses to “Alice e i dadi

  • imp.bianco

    Verrai a Lucca? 😀 Bene bene… XD

    X-Bye

  • francescodimitri

    Yes, ci sarò. E non scherzo sul sacchetto di dadi…

  • Curte

    Grande Wild Boar!
    Ora però voglio saperne un casino di più!
    Sistema di gioco? formato? peculiarità? ^__^

    Sarà una grande Lucca! Non vedo l’ora!

  • francescodimitri

    Per ora è tutto nelle nebbie (ok, lo so che ‘sta cosa delle nebbie dopo un po’ diventa trita, ma suona così bene!)

    Diciamo che avrà un sistema peculiare in un bel formato, ecco.

    E anche io fibrillo.

  • tanabrus

    Visto che i gdr necessitano di più di una persona per essere giocati, e visto che al momento il mio gruppo si sta disintossicando dal role playing, mi limito a congratularmi con te.

    E a esultare come un folle visto che hai confermato la presenza ai Comics 😀

  • francescodimitri

    Tanabrus: sono molto contento. Meno del gruppo in disintossicazione… porelli, hanno avuto un’indigestione da d20? Un’allergia al d10? D6 scaduti?

  • Thomas Baudone

    Ok ora è tutto chiaro: tu mi vuoi male!
    Ma anche alla Wild Boar non devo andare per la maggiore…
    I giorni della settimana sono sette (bella scoperta eh?), ora tu dimmi tra D&D, Witchcraft (che è imprescindibile), The Call of Cthulhu, Seconda Fondazione e Cyber Master (che per la cronaca sono due gdr live), mi dici come farò?
    Pensate forse che il carburante per il Tardis sia gratis e viaggiare nel tempo non costituisca sempre un pericolo?
    Vabbeh…chissenefrega dei possibili paradossi temporali: il gioco di Alice deve essere mio!

    A parte i miei vaneggiamenti di rito: complimenti Francesco, credo che vedere la versione ruolosa di una propria storia, di un proprio universo, sia quanto di meglio per un giocatore di ruolo.
    La Wild Boar poi è una casa non da poco, rammento con nostalgia che innumerevoli anni or sono comprai (proprio a Lucca) la prima edizione di Exalted ed era sicuramente una spanna sopra a molte altre edizioni di editori (allora) più blasonati.
    Poi Witchcraft e Traveller…credo che Alice sia proprio in buone mani!

  • DanielTravis

    Sì. Ottimo. Complimenti, davvero.

  • Budda Magro, il tuo discepolo

    O.O
    senza parole.
    voglio dire.
    qua dove sono io parecchie cose sono in subbuglio, si stanno muovendo.
    stiamo preparando qualcosa per questo libro che ha travalicato i limiti del libro ed è diventato esperienza.
    non era propriamente prevedibile, ma si pregava che accadesse!!!
    che diavolo, ci vediamo a Lucca, Leader Morale dei Guerrieri Olistici!!!
    è forse utile dire che non vedo l’ora.
    complimentoni. come sempre hai capito Tutto.

  • Budda Magro, il tuo discepolo

    Ps: e in luogo di Lucca ci andiamo a recuperare belli belli tutto Vagabond^^

  • francescodimitri

    Thomas: si sa, sono stronzo. Sì, Alice è davvero in buone mani… e sto già progettando un’idea di campagna qui a Londra. Ah, maledetto tempo, mai sufficiente per tutto…
    Daniel: thanks!
    Budda: che Vagabond sia.

  • Ludovico

    Wow, ho finito due minuti fa di leggere il libro(WOW *_*) e ora leggo che sarai al lucca comics e ci sarà anche la presentazione del gioco di ruolo sul libro!!! Non vedo l’ora!!!!
    P.S: ho appena finito la lettura del libro, e ancora devo assorbire per bene tutto xD Capire il discorso finale(dall’incontro in poi) non è stato uno scherzo, però è stato proprio bello. Complimenti =)

  • francescodimitri

    Ludovico: grazie mille. E mi piace avere lettori che coltivano l’antica arte del pensare…

  • Paolo S

    Grandi notizie! La scena non è grande, ma è piena di teste finissime! Bene bene bene…

  • Ludovico

    Ma in sostanza, ognuno potrà creare il proprio personaggio che farà il suo bel viaggetto nella steamland o cosa?

  • francescodimitri

    Paolo: grazie!
    Ludovico: sarà un po’ più complesso di così, ma in sostanza il senso è quello. Con un twist: che significa ‘fare un viaggetto’ nella Steamland? Molte, molte cose diverse…

  • Ludovico

    Farsi un viaggetto nella steamland nel senso che sarà nella steamland e viaggerà tanto, e crescerà tanto, proprio come alice.
    P.S: sono stato per tutto il libro con il dubbio se si leggesse all’italiana o all’inglese: è alice o “alis”?

  • Ema

    Io l’ho letto Alice conscio del fatto che sarebbe stato Elis 🙂

    Comunque già te l’ho detto Dimi’: tu finirai come un certo straniero in terra straniera (non proprio “finirai”, spero). Il GDR diffonde il credo e fa proseliti, molto più di quanto si pensi… Ed è il modo migliore per grokkare 😉
    In bocca al lupo.

  • francescodimitri

    Ludovico: poniti questa domanda nella Vaporità e troverai la risposta…
    Ema: il credo di quello straniero in terra straniera è l’unico che diffonderei volentieri. E che con il gdr si grokki, sono tanto ma tanto d’accordo. Crepi il lupo, o almeno abbia una costipazione di stomaco.

  • Ludovico

    Ok, grazie della risposta =)
    Vediamo quale sarà il mio punto di vista xD

  • zoe

    Che bella soddisfazione!
    Io Lucca e le sue meraviglie è tanto che me la perdo ma questa notizia mi sta invogliando non poco a prenderne parte.

    Ti conosco poco, anzi per nulla, ma aver trovato il tuo blog con la tua scrittura e riflessioni è stata emozione pura. Mi sa che ora “ti” rileggerò tutto all’inverso.

  • francescodimitri

    Grazie mille, Zoe…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: