Faccio fumetti

Lungo periodo di assenza dal blog – ma di solito è segnale positivo: vuol dire che molte cose bollono in pentola.

Una è cotta abbastanza da poterne parlare: ho firmato un contratto con Delcourt (chi legge fumetti sa cosa significa; chi non lo fa… perchè non lo fa?). Sarà una serie semestrale di volumi di 46 pagine nello splendido formato francese. Con completa libertà creativa, grande spettacolarità, e… e vedrete cos’altro.

La serie è nata da mesi di continuo rimbalzo con un maestro italiano del fumetto, Mario Alberti. Ci siamo conosciuti su Facebook (sì: queste cose succedono davvero) e abbiamo iniziato a cazzeggiare via mail. Dicevamo che magari, un giorno, chissà, avremmo potuto fare qualcosa insieme. Poi è nata l’idea della serie e quel ‘magari’ è diventato ‘dai, dai, figo, facciamo’.

Abbiamo fatto crescere la storia in un palleggio di mail che, fosse stato cartaceo, avrebbe raso al suolo mezza Amazzonia (fortuna che siamo due ambientalisti convinti). E poi, beh, poi abbiamo iniziato a far girare un corposo dossier.

Due settimane dopo in Delcourt ci hanno detto ‘lo vogliamo’.

Ho passato la scorsa settimana chiuso in studio con Mario a scrivere, disegnare (beh: veder disegnare…), complottare, pianificare e cazzariare. Ho imparato di più in questi giorni che nell’ultimo anno: scrivere fumetti a livello professionale è un’esperienza nuova, e sono stato tanto fortunato da trovare un amico disposto a insegnarmi le basi del mestiere. Non è per niente scontato.

Se qualcuno si stesse chiedendo se io so scrivere in francese… no, non so farlo: lo leggo e basta. Scrivo le sceneggiature in inglese, poi il prode editor (che è anche uno sceneggiatore di quelli bravi) le traduce in francese.

Se qualcuno si stesse chiedendo di cosa parla la serie… sorry, per ora non posso sbottonarmi. Posso dire che è strana, ma strana davvero, molto character-driven e molto avventurosa. Io alla scrittura e Mario ai disegni ci stiamo ingegnando per mettere insieme le due cose in un modo che, speriamo, dovrebbe essere piuttosto particolare. Stiamo cercando ‘to push the boundaries’, come dicono qui, in varie direzioni. Posso solo dire: vedrete.

Se qualcuno si stesse chiedendo se e quando arriva l’edizione italiana… forse, chissà.

Altre novità sono in arrivo sul fronte dei romanzi, ma ci sarà tempo per parlarne.

Per ora, brindo con f(i)umi di china.

Annunci

9 responses to “Faccio fumetti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: