Cutting Edge

Art by the amazing Mario Alberti.

Script by me.

First book out on April 2013, with Editions Delcourt. In French. 

And this is only the beginning. Get ready: it’s going to be quite an interesting year.

Image

Annunci

6 responses to “Cutting Edge

  • medfantasy

    Wow! 😀 Congratulations!

  • Francesco Roghi

    Spero che esca almeno in inglese. Perché me lo voglio prendere assolutamente! 😀

  • Ludovico

    Se dovesse uscire in italiano, o in inglese, lo prenderò sicuramente!
    Tra le cose per cui l’anno è interessante c’è anche l’Età sottile? Non ho capito se è uscito o meno, l’ho ordinato in libreria due mesi fa ma non arriva mai.

  • francescodimitri

    Per le edizioni straniere si vedrà… ci potrebbero essere notizie, ma intanto è quella francese che conta. E sarà un’edizione stupenda davvero, a livello di oggetto: dubito che si potrà fare di meglio altrove.

    E per l’Età Sottile… vi tengo aggiornati! Se ne dovrebbe parlare a maggio. Ci sono stati ritardi per vari motivi, ma adesso siamo pronti davvero…

  • Daniele Nicolini

    L’illustrazione è favolosa.
    L’edizione francese potrà esser bella quanto si vuole, ma per me che di francese non so nulla sarebbe solo un bellissimo soprammobile. 😦
    Incrocio le dita per una versione in inglese o italiano.
    E le incrocio pure per “L’Età Sottile” che sta nella mia wishlist Amazon da parecchio…:P
    Ne approfitto per due domandine: Cutting Edge sarà ambientato nel “Dimitriverso” o è un’opera totalmente slegata? E puoi anticipare, anche solo con un si o no, se rivedremo ne “L’Età Sottile” il protagonista innominato de “La Ragazza dei miei Sogni”?
    Concludo facendoti i complimenti per i tuoi romanzi, che ho letteralmente divorato (e poi riletto) con grande piacere!

  • francescodimitri

    Daniele, per edizioni in altre lingue posso solo dire che… siamo al lavoro.

    Quanto al resto, no, Cutting Edge è slegato dal ‘Dimitriverso’: la storia lavorando spalla a spalla con Mario Alberti, il disegnatore, quindi è un mondo a se stante.

    Quanto alla seconda domanda, la risposta è no. Ma l’universo narrativo è lo stesso, e quindi…

    E grazie davvero!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: